“ΔNOMΔLY”: il corto di Jacco Kliesch per riflettere sull’Ambiente

Jacco Kliesch, autore di questo cortometraggio che unisce bellissime immagini dell’Islanda con effetti speciali, vuol riportare la nostra attenzione sulla fragilità degli equilibri che il nostro pianeta sta affrontando soprattutto a causa dell’azione umana.

In calce al suo video infatti riporta le sagge parole del Dalai Lama che ci ricorda: “Lo sfruttamento delle risorse, il sovrappopolamento e la tecnologia hanno raggiunto un livello oltre il quale Madre Terra non può più accettare la nostra presenza in silenzio…

Il nostro pensiero in queste ore va a Katowice, in Polonia, dove è in corso il Summit delle Nazioni Unite dedicato al Climate Change (COP24) nella speranza che l’umanità trovi la capacità di unirsi per affrontare la più grande sfida della nostra storia.

Potrebbero interessarti

they are the last 2

They are the last

Immagini e suoni che documentano la vita di un solitario guardiano del faro in Uruguay   Leonardo Da Costa è un guardiano del faro di stanza a Cabo Polonio, un promontorio sperduto in un tratto di costa uruguaiana ricco di naufragi e tesori sommersi. La luce di Cabo Polonio...

Donato Sansone

X.Y.U. – Cortometraggio di Donato Sansone

In X.Y.U. di Donato Sansone, il corpo umano è in continua evoluzione: trasformazioni, allungamenti, forzature… tutto si trasforma e si deforma mischiando fisicità a sessualità, a sberleffo. Un cortometraggio ironico e stimolante le cui immagini sono perfettamente accompagnate dal comparto sonoro realizzato da Enrico Ascoli. Buona visione!

simone massi light

“Dell’ammazzare il maiale” di Simone Massi

Premio David di Donatello per il miglior cortometraggio nel 2012   La nostra WebTV oggi vi propone questo struggente e pluripremiato corto di Simone Massi, uno dei più interessanti artisti del genere in Italia. Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

»