“ΔNOMΔLY”: il corto di Jacco Kliesch per riflettere sull’Ambiente

Jacco Kliesch, autore di questo cortometraggio che unisce bellissime immagini dell’Islanda con effetti speciali, vuol riportare la nostra attenzione sulla fragilità degli equilibri che il nostro pianeta sta affrontando soprattutto a causa dell’azione umana.

In calce al suo video infatti riporta le sagge parole del Dalai Lama che ci ricorda: “Lo sfruttamento delle risorse, il sovrappopolamento e la tecnologia hanno raggiunto un livello oltre il quale Madre Terra non può più accettare la nostra presenza in silenzio…

Il nostro pensiero in queste ore va a Katowice, in Polonia, dove è in corso il Summit delle Nazioni Unite dedicato al Climate Change (COP24) nella speranza che l’umanità trovi la capacità di unirsi per affrontare la più grande sfida della nostra storia.

Potrebbero interessarti

enough

Enough: una società sull’orlo di una crisi di nervi

Questo delizioso corto di Anna Mantzaris racconta “momenti di perdita dell’autocontrollo” tanto divertenti quanto purtroppo realistici. Troppo spesso cediamo senza combattere alla routine giornaliera: un susseguirsi di gesti ripetuti all’infinito che a volte potrebbe sfociare in reazioni totalmente incontrollate, proprio come accade ai delizioni pupazzi di qesto video. Dobbiamo...

»