Burning Man 2018: libertà e creatività

Il Burning Man è un festival di otto giorni che si svolge ogni anno dal 1986 a Black Rock City, una città che vive solo alcuni giorni, sulla distesa salata (sabkha) del Deserto Black Rock nello Stato del Nevada, a 90 miglia (150 km) a nord-nord-est di Reno. Il festival si conclude con la festa americana del Labor Day, a settembre.

Il Burning Man viene descritto dagli organizzatori come esperimento in comunità, radicale espressione di sé e radicale fiducia in sé.

Il nome deriva dal rituale che consiste nell’incendiare un grande fantoccio di legno il sabato sera. Non ci sono concerti con grandi nomi e non ci sono esibizioni pubblicizzate. Ognuno dei partecipanti è libero di organizzare esibizioni, mostre d’arte, performance, workshop e giochi e segnalarli, oppure no, all’organizzazione del festival.

Potrebbero interessarti

film

Samuel Beckett: “Film” con Buster Keaton

“Film” è l’unica esperienza che Samuel Beckett ebbe mai con il grande schermo. Per portare il grande autore a cimentarsi con la scrittura per il cinema ci volle il regista Alan Schneider, che non soltanto convinse l’autore a questa prova ma lo fece rappacificare con Buser Keaton, dopo che...

pugilato

Il pugilato secondo Buster Keaton e Charlie Chaplin [VIDEO]

Non c’è bisogno di presentazioni, quando si parla di personaggi del calibro di Charlie Chaplin e Buster Keaton. La loro comicità è ancora apprezzabile con il mutare del tempo? Noi pensiamo di sì. Buona visione con il pugilato meno cruento della storia.

david icke

Le Banche secondo David Icke

Quali sono i meccanismi più reconditi che regolano le economie mondiali? Quello che sappiamo è davvero tutto quello che accade? David Icke, in questo video assieme ad altri, ci racconta di come secondo lui la Riserva Federale americana abbia manipolato i cosiddetti cicli economici. Buona visione!

»