Burning Man 2018: libertà e creatività

Il Burning Man è un festival di otto giorni che si svolge ogni anno dal 1986 a Black Rock City, una città che vive solo alcuni giorni, sulla distesa salata (sabkha) del Deserto Black Rock nello Stato del Nevada, a 90 miglia (150 km) a nord-nord-est di Reno. Il festival si conclude con la festa americana del Labor Day, a settembre.

Il Burning Man viene descritto dagli organizzatori come esperimento in comunità, radicale espressione di sé e radicale fiducia in sé.

Il nome deriva dal rituale che consiste nell’incendiare un grande fantoccio di legno il sabato sera. Non ci sono concerti con grandi nomi e non ci sono esibizioni pubblicizzate. Ognuno dei partecipanti è libero di organizzare esibizioni, mostre d’arte, performance, workshop e giochi e segnalarli, oppure no, all’organizzazione del festival.

Potrebbero interessarti

il mare

Come la vita, il mare – “La mer à boire” [Corto in time lapse]

In questo breve e originale cortometraggio realizzato da Charlotte Arene, una casa e la ragazza che la abitano vivono come al ritmo della marea: una sensazione, che chi vive come noi vicino al mare, sente come molto realistica e veritiera.  Quali altre interpretazioni dareste a questa sorta di sogno a...

Grace Jones

Grace Jones – Slave to the Rhythm [Video Musicale]

Uscito il 28 ottobre 1985, Slave to the Rhythm è il settimo album registrato in studio dell’incomparabile cantante, cantautrice, produttrice, artista, attrice, top model e provocatrice, la signora Grace Jones. Considerato quasi come una biografia, il disco è un concept album in cui ognuno degli otto brani contiene estratti...

Charlie Chaplin e Buster Keaton

Charlie Chaplin e Buster Keaton: un (im)perfetto duetto musicale – [VIDEO]

Torniamo a mostrarvi la sinergica coppia Charlie Chaplin e Buster Keaton, qui impegnati in un delizioso duetto musicale pianoforte-violino. La freschezza della loro sinergia, malgrado si tratti di cinema muto, vive in una fisicità portata agli estremi: un umorismo sincero ma pulito. La parola non manca, come non mancano le...

»