“One Breath Around The World”: un viaggio onirico nelle acque di tutto il mondo [Cortometraggio]

Onirico e ipnotizzante: questi sono i primi due aggettivi che ci sono venuti in mente durante la visione dei 12 minuti di questo splendiro “One Breath Around the World”. 

Il cortometraggio celebra l’antico legame tra l’uomo e il mare, magnifica il mistero delle profondita, gioca con lo spazio, con il tempo, con le sovrapposizioni, distorce il nostro equilibrio interno, amplifica le geometrie. Difficile descrivere fino in fondo gli effetti che la visione di questo corto ci infonde. A questo punto ci piacerebbe sapere che cosa ha suscitato in voi. Perché non ce lo raccontate nei messaggi qua sotto?

Buona visione!

Potrebbero interessarti

robert kennedy pil

Discorso di Robert Kennedy sul PIL

Università del Kansas – 18 Marzo 1968 Nel Marzo del 1968 Robert Kennedy tenne un importante discorso all’Università del Kansas sulla scarsa capacità del Prodotto Interno Lordo di rappresentare, in qualità di indicatore, lo stato di benessere di una nazione. Solo tre mesi dopo verrà assassinato in California. Il...

ingrid silva

Ingrid Silva: una storia di volontà [Cortometraggio]

Ingrid Silva, nata in un quartiere povero di Rio de Janeiro, voleva fare la ballerina. La sua è la storia come quella di tanti, ma la sua volontà di ottenere il sogno che custodiva sin da bambina l’ha portata ad eccellere. Questo bellissimo cortometraggio riesce, in poco più di...

no 1

Divergente chi? Divergente Come?

Esempi di divergenza applicata  2: il cinema. Dopo aver parlato dei personaggi divergenti delle serie televisive, proseguiamo con il cinema. Anche la produzione cinematografica presenta molti personaggi protagonisti o co-protagonisti divergenti. Molti di loro sono ancora autistici, come in Rain man, con la magistrale interpretazione di Dustin Hoffman, in...

»