Joseph in the Bathroom [Video Musicale]

Questo video musicale molto intimo, realizzato sulle note di Joseph in the Bathroom di Sam Tudor, è una sorta di viaggio onirico nel passato. Le immagini surreali e molto evocative si legano al testo della canzone che è un lungo processo al passato di due studenti in un normale liceo cittadino.

I due percorrono gli spazi della loro scuola come se fossero senza anima, senza volto. Alla fine il loro incontro obbliga l’autore a guardare alla realtà del suo passato, senza la forza di trarne un’immagine chiara.

Un viaggio tra il dolce e l’amaro dei ricordi. 

Per chi fosse interessato a saperne di più, a questo link potete trovare le note personali del regista del video.

Credits:

Regista: Lucas Hrubizna
Produttore: Joaquin Cardoner
Riprese: Blake Davey
Montaggio: Lucas Hrubizna
Effetti Speciali: Lucas Hrubizna
Coloring: Lucas Hrubizna
Primo Assistente alla Regia: Brock Newman
Designer di Produzione: Charlie Hannah
Primo Assistente alle riprese: Farhad Ghaderi
Secondo Assistente alle riprese: Michael Reimer
Camera a mano: Chris Devito
Supervisore degli Effetti Speciali: Keifer Dallison
Primo Assistente agli Effetti Speciali: Hayden Dallison
MakeUp: Kristen Foote

Potrebbero interessarti

Wim Wenders

Wim Wenders: una scenza tratta da “Nel corso del tempo” [Video]

Incastonata all’interno del bellissimo “Nel corso del tempo” di Wim Wenders – terzo film che completa la Trilogia della strada, composta oltre che da questo lungometraggio anche da “Alice nelle città” e “Falso movimento” – c’è una scena che ci è rimasta impressa. È quella dove Bruno e Roberts, i...

head instructor.00_00_01_12.Immagine001

Il pensiero divergente 6

La forza più contagiosa al mondo è l’amore: non vince sempre la morte, ma può far rimanere in vita.

David Lynch

David Lynch: Cortometraggi

Approfittando dei tempi dilatati che ognuno di noi ha in questi giorni di epidemia, abbiamo deciso oggi di proporv questa raccolta dove troverete ben 11 Cortometraggi del grande regista David Lynch che spaziano da alcune delle sue prime e già oniriche sperimentazioni del 1967 fino a dopo il 2010....

»