Roman Polanski – “Due Uomini e un Armadio” [Cortometraggio]

“Due uomini e un armadio” è uno dei più celebrati cortometraggi di Roman Polanski. Rappresenta una metafora sulle difficoltà che incontra il diverso a confrontarsi con gli altri.

In questo caso il duo che trasporta l’ingombrante armadio si vede continuamente respinto quando non  addirittura sottoposto a violenza fisica.

Ai due non resterà che tornare da dove erano venuti, allontanandosi così dalla massa.

Polanski (che compare in un cameo nei panni di un teppista) disegna una società tutt’altro che ospitale ma, anzi, violenta; instilla una vena di curiosità e positivo attaccamento per la breve vicenda provocando una nota malinconica tipica dei corti di inizio Novecento. Riusciti i primi piani che esprimono le emozioni degli attori.

Un importante lavoro che aiuta a capire meglio la poetica polanskiana degli esordi.

Buona visione!

 

Potrebbero interessarti

stefano santomauro

Stefano Santomauro: “Al Supermercato” [VIDEO]

Una piccola parte di uno spettacolo di Stefano Santomauro dove si parla dei nostri comportamenti compulsivi quando andiamo al Supermercato. Il comico labronico, che ama giocare con le nostre idiosincrasie e con il nostro essere compulsivi in molte delle attività quotidiane, è anche autore assieme a Francesco Niccolini, di...

pugilato

Il pugilato secondo Buster Keaton e Charlie Chaplin [VIDEO]

Non c’è bisogno di presentazioni, quando si parla di personaggi del calibro di Charlie Chaplin e Buster Keaton. La loro comicità è ancora apprezzabile con il mutare del tempo? Noi pensiamo di sì. Buona visione con il pugilato meno cruento della storia.

film

Samuel Beckett: “Film” con Buster Keaton

“Film” è l’unica esperienza che Samuel Beckett ebbe mai con il grande schermo. Per portare il grande autore a cimentarsi con la scrittura per il cinema ci volle il regista Alan Schneider, che non soltanto convinse l’autore a questa prova ma lo fece rappacificare con Buser Keaton, dopo che...

»