Sogno d’arte

Si può sognare e realizzare la propria vita, parola d’adolescente.

Un libro per conoscere l’animo di una giovane donna di 19 anni e il rapporto che ha avuto con il suo Maestro di vita, suo nonno, artista e uomo di cultura.

Un libro che può diventare metafora di un preciso sentire delle nuove generazioni, di cui troppo spesso si conoscono maggiormente i lati più problematici e si trascura quella ricchezza spontanea che caratterizza la giovane età, quella capacità di intuire la vita che da adulti è facile perdere.
Viola Innocenti ci accompagna alla scoperta di un’interiorità in crescita, con riflessioni in forma di poesia fuse ai disegni inediti di suo nonno Luca De Silva, artista poliedrico, recentemente scomparso, che ha lasciato una traccia nella ricerca culturale.
Il percorso parte da quando Viola aveva 11 anni e arriva al tempo presente, attraverso parole di una semplicità complessa come il ritmo della natura e quello della musica.
Ritmi interiori che sentono la vita, che si affacciano alla vita e la seguono negli anni, in compagnia delle persone vicine, dei suoni, del maestro, in una crescita individuale che abbraccia la concezione collettiva del mondo, le energie della natura, quelle che ricordano sempre che si può sognare e realizzare la propria vita.

Viola Innocenti è nata a Firenze nel 1999, si è diplomata al Liceo classico Michelangiolo, studia violino alla Scuola di musica di Fiesole

Potrebbero interessarti

Copertitna Un ombra è soltanto un ombra WEB

Leandro Giribaldi, UN’OMBRA E’ SOLTANTO UN’OMBRA

Ventotto maestri del passato raccontano che cos’è – per loro – il cinema. Con umiltà, orgoglio, reticenza, perentorietà, contraddizioni: quello che c’è dietro la scelta di un soggetto, di un’inquadratura, di un certo tipo di illuminazione, della recitazione di un’attrice o di un attore, del montaggio, di un particolare...

Copertina FAllendo si impara Web

Laura De Benedetto, FALLENDO SI IMPARA

Si impara di più dai fallimenti che dai successi, perché sono gli errori che ci fanno crescere.   Fallendo si impara è un libro a due facce: quella che racconta casi umani, con cui entrare in empatia, o con cui, in parte, identificarsi, percorrere le emozioni e i sentimenti,...

Copertina Lividi d’angoscia Web Ombra

Elena Cardona, Lividi d’angoscia

Un viaggio emotivo, attraverso la poesia e l’illustrazione, nella mente di una ragazza che convive da anni con il disturbo borderline di personalità   Un progetto originale dedicato alla produzione giovanile, che vede la collaborazione di una poetessa e di un artista visivo. In origine esisteva un libro di...

»