Il vulcano delle Hawaii chiamato ‘AILA’AU: il divoratore di foreste [Video]

AILA’AU: Forest Eater” è un cortometraggio che accompagna gli spettatori in un viaggio attraverso la famigerata eruzione del 2018 nella zona ad est di Kilauea, sulla Grande Isola delle Hawaii.
 
Questo evento naturale incredibile è un vero e proprio finale epico di un’eruzione hawaiana durata ben 35 anni.
 
Il film utilizza riprese selezionate di Lance Page, Michael Lienau e G. Brad Lewis con un’inquadratura speciale di Adrian Hein, unite per un collage di immagini sensazioniali. Menzione speciale per Sam Cossman in tuta lavica a bordo di fiumi di lava, facendo test e rilevazioni sull’orlo degli eventi.
 
A corredo di immagini davvero suggestive, anche quando distruttive, la musica originale e il sound design di Stefan Scott Nelson e Kevin Dippold creano una melodia oscura e sognante che mette in risalto l’incredibile, bella e bizzarra meraviglia della natura. Il mix sonoro è arricchito ancora di più dalla potente voce di Stephanie Dosen, che si fonde con una manciata di altri contributi musicali di prima scelta.
 
Piuttosto che usare uno stile di narrazione più letterale, il film mantiene un approccio viscerale e sensoriale.
 

‘AILA’AU: Forest Eater from Page Films on Vimeo.

Credits:

‘AILA’AU: Forest Eater

a film by Lance Page
pagefilms.com

featuring Sam Cossman
samcossman.com

in association with Global Net Productions
globalnetproductions.com

and G. Brad Lewis Photography
volcanoman.com

cinematography by
Lance Page
Michael Lienau
G. Brad Lewis

additional footage by
Adrian Hein

original score / sound design
Stefan Scott Nelson

re-recording mixer / sound design
Kevin Dippold

musical contributors
Stephanie Dosen
Joseph Robert Nelson
Kathleen Kim
HowardAMB
Danny T. Levin
Rafe Mandel

©2020 Page Films

Watch the previous two films below:

Volcanic Tides (20 mins)
vimeo.com/289136710

Kilauea: The Fire Within (6.5 mins)
vimeo.com/122038715

Potrebbero interessarti

Copertitna Un ombra è soltanto un ombra WEB

Leandro Giribaldi, UN’OMBRA E’ SOLTANTO UN’OMBRA

Ventotto maestri del passato raccontano che cos’è – per loro – il cinema. Con umiltà, orgoglio, reticenza, perentorietà, contraddizioni: quello che c’è dietro la scelta di un soggetto, di un’inquadratura, di un certo tipo di illuminazione, della recitazione di un’attrice o di un attore, del montaggio, di un particolare...

Copertina Lividi d’angoscia Web Ombra

Elena Cardona, Lividi d’angoscia

Un viaggio emotivo, attraverso la poesia e l’illustrazione, nella mente di una ragazza che convive da anni con il disturbo borderline di personalità   Un progetto originale dedicato alla produzione giovanile, che vede la collaborazione di una poetessa e di un artista visivo. In origine esisteva un libro di...

Copertina FAllendo si impara Web

Laura De Benedetto, FALLENDO SI IMPARA

Si impara di più dai fallimenti che dai successi, perché sono gli errori che ci fanno crescere.   Fallendo si impara è un libro a due facce: quella che racconta casi umani, con cui entrare in empatia, o con cui, in parte, identificarsi, percorrere le emozioni e i sentimenti,...

»