Mandala Tibetani: una meraviglia oltre le soglie del tempo [Video]

I mandala tibetani di sabbia sono autentiche opere d’arte fuori dal tempo.

I monaci chiamano questa pratica dul-tson-kyil-khor il cui significato letterale è Mandala di polvere colorata.

In passato i mandala venivano fatti utilizzando pietre preziose, oggi sono fatti di fine sabbia e di semplici sassolini bianchi che vengono macinati e poi dipinti del colore desiderato. Ogni colore infatti rimanda a un significato preciso, e ogni volta che si colora o si disegna il proprio mandala si finisce per rappresentare anche il proprio mondo interiore, attraverso i colori e le forme che fuoriescono dalle mani.

Anche se ci vogliono diverse settimane per realizzarli i mandala alla fine vengono sempre disfatti in pochi minuti, per ricordarci che nella vita non bisogna mai attaccarsi troppo alle cose materiali.

Si ringrazia Fabio Artigiani  di Maremotivo per la segnalazione interessante!

Se volete altri spunti di approfondimento sui mandala e sul nostro rapporto con i colori – oltre che a un buon numero di mandala colorabili – potete trovarli cliccando più in alto la copertina del libro “Contenere l’Essenza” di Claudia Venturi,  edito dalla nostra Casa Editrice.

Potrebbero interessarti

Copertitna Un ombra è soltanto un ombra WEB

Leandro Giribaldi, UN’OMBRA E’ SOLTANTO UN’OMBRA

Ventotto maestri del passato raccontano che cos’è – per loro – il cinema. Con umiltà, orgoglio, reticenza, perentorietà, contraddizioni: quello che c’è dietro la scelta di un soggetto, di un’inquadratura, di un certo tipo di illuminazione, della recitazione di un’attrice o di un attore, del montaggio, di un particolare...

Copertina Lividi d’angoscia Web Ombra

Elena Cardona, Lividi d’angoscia

Un viaggio emotivo, attraverso la poesia e l’illustrazione, nella mente di una ragazza che convive da anni con il disturbo borderline di personalità   Un progetto originale dedicato alla produzione giovanile, che vede la collaborazione di una poetessa e di un artista visivo. In origine esisteva un libro di...

Copertina FAllendo si impara Web

Laura De Benedetto, FALLENDO SI IMPARA

Si impara di più dai fallimenti che dai successi, perché sono gli errori che ci fanno crescere.   Fallendo si impara è un libro a due facce: quella che racconta casi umani, con cui entrare in empatia, o con cui, in parte, identificarsi, percorrere le emozioni e i sentimenti,...

»