Il progetto Campi Magnetici Edizioni è frutto di un percorso culturale ed esperienziale compiuto da un gruppo di operatori in settori diversi (editoria, comunicazione, restauro, cinema, critica letteraria), che hanno deciso di unire le proprie competenze e strutturare un’attività nel campo editoriale. Perché l’editoria? In tempi in cui si ritiene questo settore in crisi, si hanno anche fonti che testimoniano la costanza di un pubblico di lettori, che da molti anni probabilmente non cresce, ma è accertato che non diminuisce.

Così il libro, con la sua estensione al formato ebook, rappresenta una forma di comunicazione ancora attuale, una forma che permette di innescare meccanismi di presa di coscienza, efficaci su quei terreni mentali ed emozionali rappresentati dai lettori. 

I lettori sono nicchie, a volte più piccole a volte più estese, e spesso trascurate dalla produzione mirata al commercio e alla veicolazione di contenuti omologati.


C’è bisogno di qualcosa di diverso? Secondo noi sì, e questo progetto è nato per proporre tematiche, contenuti, stili che si differenziano da quelli comunemente offerti. La diversità di competenze culturali e disciplinari all’interno del gruppo, permette un’apertura verso la realtà e l’elaborazione di nuove forme di espressione e pratiche di vita.

Il nostro desiderio è quello di contribuire alla diffusione di strumenti per l’apprezzamento della vita, che siano di intrattenimento o di informazione, di riflessione o di istruzione personale. I temi e i contenuti che sceglieremo avranno l’obiettivo di fornire nuovi strumenti per una crescita della coscienza e del piacere, elementi fondamentali per una vita di qualità.