Strandbeest: le sculture di Theo Jansen che camminano nel vento

Perché un artista dovrebbe investire anni della propria vita per ideare e costruire sculture in grado di muoversi da sole con il vento? Sta dentro a questo mistero insondabile tutta la bellezza dell’arte, tutta la meraviglia dell’invenzione umana, dell’immaginazione: le espressioni più alte della trasformazione di un sogno in realtà.

Quello che dovremmo chiederci quotidianamente, piuttosto, è perché troppo spesso l’umanità si chiuda nella monotonia della reiterazione continua di azioni a comando; perché tema la libertà nascondendosi dietro a un calendario di impegni sempre più congestionato.

Quello che ha mosso i passi dell’umanità dalla posizione eretta fino allo spazio più profondo, è stato il matrimonio tra l’immaginazione e la manualità, tra il possibile e la progettualità. Ma soprattutto è l’astrazione che, paradossalmente, ci ha tenuti con i piedi per terra.

La gioia dell’incredibile reso realtà è la miglior colazione per il nostro cervello. Non dimentichiamo di osare. Tutto il resto è contorno.

 

Potrebbero interessarti

big bang big boom

“Big Bang Big Boom” by Blu [Cortometraggio]

“Big Bang Big Boom” è l’interpretazione personalissima del noto artista e writer BLU su come può essere nato l’universo: un’esplosione di colori e forme davvero coinvolgente. direction and animation by BLU production and distribution by ARTSH.it sountrack by ANDREA MARTIGNONI

William Blake

Il pazzo che persiste nella sua follia diventa saggio William Blake

brevi che ti passa

Brevi che ti passa

“Micro racconti narrativi e micro storie visive in alternanza tra loro. Sensazioni veloci, che non lasciano il tempo di distrarsi o annoiarsi. Tutto accade in pochi attimi, e tutto prelude a nuove sensazioni, a nuove curiosità…” APPUNTAMENTI: Ricordiamo a tutte le amiche...

»