Intervista a Wim Wenders sulla realizzazione del suo film in 3D “Pina”

In questa breve intervista il regista Wim Wenders racconta le ragioni che lo hanno spinto a produrre un film in 3D dedicato al teatro-danza della grande Pina Bausch.

Potrebbero interessarti

fauve

L’età dell’innocenza e il senso del pericolo: “Fauve” [Cortometraggio]

Il cortometraggio che vi proponiamo oggi è un’incredibile produzione canadese del regista Jeremy Comte che parla di quanto sia meravigliosa e contemporaneamente pericolosa l’infanzia; di come l’innocenza e l’incoscienza dei bambini, messe di fronte alla forza della natura che non va mai sottovalutata, possa condurre a situazioni potenzialmente catastrofiche....

uomini come oggetti

El Empleo: uomini come oggetti in una società onirica [Cortometraggio animato]

In questo simpatico e stralunato cortometraggio di animazione la società è abitata da uomini che fungono da oggetti. Quanto è lontana questa acuta metafora dalla realtà? Non molto, se seguiamo con attenzione il messaggio che questo video vuol far passare.  Che cosa ne pensate? Fatecelo sapere sotto nei commenti.

bottle cover

Bottle: il cortometraggio che crea un ponte tra mondi lontani.

Questo raffinato e delicato corto in stop-motion, ambientato su una spiaggia, in un luogo innevato e sott’acqua, crea ponti tra mondi lontani. Si vola di fantasia verso la speranza di dialogo tra le diversità… Puoi vedere anche come è stato realizzato a questo link. “Bottle” è scritto, diretto, animato,...

»