L’età dell’innocenza e il senso del pericolo: “Fauve” [Cortometraggio]

Il cortometraggio che vi proponiamo oggi è un’incredibile produzione canadese del regista Jeremy Comte che parla di quanto sia meravigliosa e contemporaneamente pericolosa l’infanzia; di come l’innocenza e l’incoscienza dei bambini, messe di fronte alla forza della natura che non va mai sottovalutata, possa condurre a situazioni potenzialmente catastrofiche. Troppo spesso l’uomo lascia che i pericoli che crea siano soltanto lievemente arginati. La curiosità dei bambini, in questo caso, mette a rischio la vita dei due giovani esploratori.

Il film è valorizzato dall’interpretazione magistrale dei due giovani protagonisti, da una fotografia impeccabile e dalla claustrofobica sceneggiatura che non ha pecche, nè cali di tensione.

“Fauve” ha riscontrato il favore della critica e degli spettatori, ricevendo nel corso del tempo numerosi e meritati riconoscimenti.

 

Potrebbero interessarti

mandala tibetani

Mandala Tibetani: una meraviglia oltre le soglie del tempo [Video]

I mandala tibetani di sabbia sono autentiche opere d’arte fuori dal tempo. I monaci chiamano questa pratica dul-tson-kyil-khor il cui significato letterale è Mandala di polvere colorata. In passato i mandala venivano fatti utilizzando pietre preziose, oggi sono fatti di fine sabbia e di semplici sassolini bianchi che vengono...

krishnamurti

Krishnamurti: Come vincere la Paura [Video]

L’autore di questo video ha realizzato una selezione di pensieri di Jiddu Krishnamurti dedicati alla nostra capacità di vincere la paura, estrapolati da un discorso più ampio. Visto il periodo che stiamo vivendo per questa pandemia, la paura è un concetto che ci è vicino e che molti di noi cercano...

il mare

Come la vita, il mare – “La mer à boire” [Corto in time lapse]

In questo breve e originale cortometraggio realizzato da Charlotte Arene, una casa e la ragazza che la abitano vivono come al ritmo della marea: una sensazione, che chi vive come noi vicino al mare, sente come molto realistica e veritiera.  Quali altre interpretazioni dareste a questa sorta di sogno a...

»