Pink Floyd: improvvisazioni e sperimentazioni [VIDEO]

Questo prezioso video del Maggio del 1970 che circola in Rete da un po’ di tempo ma che molti di voi probabilmente non hanno ancora visto, mostra un momento quasi intimo dei Pink Floyd, intenti a fare improvvisazioni e sperimentazioni psichedeliche.

Se si chiudono gli occhi e si ascolta, questa session musicale potrebbe sembrare la rappresentazione perfetta della Musica delle Sfere: l’antico concetto filosofico che considerava l’universo come un enorme sistema di proporzioni numeriche. I movimenti dei corpi celesti (Sole, Luna e pianeti), avrebbero prodotto una sorta di musica non udibile dall’orecchio umano, ma consistente in concetti armonico-matematici.

Resta il fatto che in questo video stiamo assistendo probabilmente al nucleo magmatico dal quale poi molta produzione successiva dei Pink Floyd avrebbe attinto.

Buona visione e soprattutto buon ascolto!

Potrebbero interessarti

Copertina Lividi d’angoscia Web Ombra

Elena Cardona, Lividi d’angoscia

Un viaggio emotivo, attraverso la poesia e l’illustrazione, nella mente di una ragazza che convive da anni con il disturbo borderline di personalità   Un progetto originale dedicato alla produzione giovanile, che vede la collaborazione di una poetessa e di un artista visivo. In origine esisteva un libro di...

Copertitna Un ombra è soltanto un ombra WEB

Leandro Giribaldi, UN’OMBRA E’ SOLTANTO UN’OMBRA

Ventotto maestri del passato raccontano che cos’è – per loro – il cinema. Con umiltà, orgoglio, reticenza, perentorietà, contraddizioni: quello che c’è dietro la scelta di un soggetto, di un’inquadratura, di un certo tipo di illuminazione, della recitazione di un’attrice o di un attore, del montaggio, di un particolare...

Copertina FAllendo si impara Web

Laura De Benedetto, FALLENDO SI IMPARA

Si impara di più dai fallimenti che dai successi, perché sono gli errori che ci fanno crescere.   Fallendo si impara è un libro a due facce: quella che racconta casi umani, con cui entrare in empatia, o con cui, in parte, identificarsi, percorrere le emozioni e i sentimenti,...

»