(Fool Time) JOB – [Cortometraggio]

(Fool Time) JOB è un cortometraggio di animazione scritto e realizzato da Gilles Cuvelier bellissimo quanto chirurgico nel raccontare le storture della nostra società.

Si tratta di un corto che solo apparentemente si pone come metafora fantastica ma che in realtà riesce ad arrivare al cuore di alcuni problemi in maniera molto precisa: si tratta chiaramente di noi, dell’organizzazione della nostra società in questo momento.

La dipendenza dalla pornografia, sfruttamento del mercato del sesso, il traffico di persone. Tanti aspetti come questi hanno disumanizzato una generazione di persone che ora pubblicamente si comportano come animali per il piacere di una società di pervertiti, con le autorità che non soltanto sembrano complici ma quasi promotori. Possiamo parlare di nuove forme di schiavitù? 

Fateci sapere che cosa pensate di questo curatissimo cortometraggio francese utilizzando lo spazio commenti qua sotto!

Se questo video ti ha interessato, probabilmente il nostro libro “Arancia Blues”, di Roberto Venturi, potrebbe essere una lettura adatta a te! Clicca l’immagine per visitare la scheda del libro Copertina del libro Arancia Blues di Roberto Venturi

Potrebbero interessarti

Human The Movie

“Human’s Music”: la ricchezza della diversità [FILM]

La gente è il più grande spettacolo del mondo. E non si paga il biglietto. – Charles Bukovski Umanità… quanto sarebbe più facile leggere l’altro se conoscessimo la parte di mondo dov’è cresciuto, se avessimo la forza di scrutare le storie dietro ai volti, come fa benissimo questo meraviglioso film-documentario...

crime of the century

Crime of the Century- Cortometraggio di Gioacchino Petronicce

Il cortometraggio che vi presentiamo oggi nella nostra WebTV è frutto del lavoro di creatività dell’autore Gioacchino Petronicce: un giovane regista specializzato in video emozionali e ambient. Questo suo corto è letteralmente un viaggio nel nostro pianeta e nella nostra complessita: dai grandi eventi naturali alla tecnologia più sfrenata,...

»